“Quando si ha un quadro chiaro del consumo complessivo di energia, è molto più facile ottimizzare l’intera fornitura energetica della struttura”, sostiene l’installatore di De Veste Linthorst, che è anche responsabile della fornitura di energia e della fatturazione.

Nel progetto per la casa di riposo olandese “De Veste” si è puntato molto fin da subito su soluzioni sostenibili da un punto di vista energetico. Grazie alla tecnologia di comunicazione e ai contatori Kamstrup, il livello di efficienza energetica è ulteriormente aumentato. 

Quando la cooperativa edilizia Habion e il gruppo di assistenza Amaris decisero di fare un enorme investimento in 70 nuovi appartamenti nella cittadina olandese di Naarden, decisero anche che il complesso avrebbe dovuto puntare sull’energia sostenibile. Ecco allora che nell’intera fornitura energetica della struttura giocano un ruolo importante le pompe di calore, gli accumulatori termici e la ventilazione a recupero di calore.

L’azienda danese Kamstrup è coinvolta anche nel progetto “De Veste”, per il quale ha fornito 282 contatori di acqua ed energia e una rete di comunicazione integrata. In particolare sono state due le ragioni che hanno fatto ricadere la scelta su Kamstrup. 

“I contatori Kamstrup sono a ultrasuoni e non presentano elementi meccanici, cosa che è l’ideale per le nostre esigenze. Sono precisi, affidabili e richiedono meno manutenzione”. Non solo: Kamstrup ha anche proposto la migliore soluzione possibile per la raccolta dei dati. Tutto questo ci garantisce misurazioni accurate e precise”, afferma Jeroen van Neerbos, Project Leader di Linthorst Installatietechniek.

Fare chiarezza significa fare la differenza

“Quando si ha un quadro chiaro del consumo complessivo di energia, è molto più facile ottimizzare l’intera fornitura energetica della struttura”, sostiene l’installatore di De Veste Linthorst, responsabile della fornitura di energia e della fatturazione. Per i prossimi anni si prevede un ulteriore efficientamento energetico della fornitura, reso possibile da una particolare attenzione rivolta alla raccolta dei dati. 

Kamstrup si occupa dell’intera gestione operativa del sistema, incluse le letture. Queste ultime sono eseguite ogni ora per i contatori di acqua e calore e ogni 15 minuti per quelli di corrente. Ogni giorno i dati vengono esportati su di un server FTP gestito da Kamstrup.

L’enorme quantità di dati disponibili permette di massimizzare sempre l’efficienza della fornitura idrica ed energetica, da un punto di vista sia operativo che economico. 

Un ulteriore vantaggio sta nel fatto che ogni inquilino ha il proprio conto e può quindi consultare online i propri consumi di energia. 

“La nostra speranza è che col passare del tempo sempre più inquilini prestino attenzione ai consumi, eventualmente modificando le proprie abitudini per risparmiare energia e denaro. Anche questo è un effetto positivo del progetto”, commenta Jeroen van Neerbos.

Soluzione:
• 282 contatori di acqua e calore
• 30 appartamenti in affitto (contatori di acqua e calore)
• 40 appartamenti con servizi di assistenza (contatori di acqua, calore e corrente)
• A Kamstrup è affidata la gestione operativa del sistema per i prossimi dieci anni. Ogni giorno i dati vengono esportati su di un server FTP gestito da Kamstrup.
• Tempistiche: 2012-2014
Utilizziamo cookie sia per garantire il corretto funzionamento del sito, sia per raccogliere dati statistici sugli utenti e migliorare così l’esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito o chiudendo questo banner accetti l’utilizzo dei cookie. Continua a leggere.